NUMERO VERDE: 800-144.786

Apricena

"Apricena" - C.T. con modulo "Doppia diagnosi"
Località Martinone
71011 Apricena (FG)
Tel. 3473534667 (temporaneamente)
(Tel. 0882 646440)
(Fax 0882 646440)
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CARTA DEI SERVIZI >> SCARICA

 

VALORI E MISSIONE DEL SERVIZIO

Nata nel 2000, la Comunità SAMAN LE RECHERCHE è operativa sul territorio di Capitanata per il recupero e il reinserimento sociale di persone con disagio legato alla dipendenza da sostanze stupefacenti, psicotrope e alcolcorrelate.
Il servizio è rivolto indistintamente a: utenti di ambo i sessi del territorio Nazionale e stranieri con permesso di soggiorno, tutti coloro che manifestano problemi psicologici ascrivibili alla sfera psichiatrica, poiché il centro eroga un servizio per utenti in doppia diagnosi, soggetti pluritrattati, in trattamento farmacologico sostitutivo a scalare, con misure alternative al carcere.

Ubicazione
La comunità è collocata nel territorio di Apricena nel Parco Nazionale del Gargano, in provincia di Foggia. La struttura è disposta su tre piani ed è formata da uffici, servizi, infermeria, alloggi riservati agli ospiti, sala tv, lavanderia, dispensa, sala dinamica e meditazione, laboratori e uno spazio da adibire a palestra.
È circondata da spazi perimetrali verdi adibiti a orto e giardini.

Tipologia dell’utenza accolta:
· n° 20 posti per utenti tossicodipendenti;
· n° 10 posti per utenti con comorbilità psichiatrica

30% posti in convenzione con il ministero di Grazia e Giustizia per utenti in regime di affidamento in prova ai Servizi Sociali.

PROCEDURE PER UTENTI A DOPPIA DIAGNOSI

Per gli utenti a doppia diagnosi, si prendono contatti con i servizi invianti, in particolare con le accoglienze e i CIM per concordare un progetto strutturato e, parallelamente all’utente, definire l’iter terapeutico che dovrà intraprendere anche la famiglia. Al suo ingresso, ogni utente, come per gli altri che svolgono programmi differenti, viene affidato in incarico a una psicologa per i colloqui settimanali e a un operatore di riferimento che lo seguirà nel percorso comunitario e nel progetto educativo. Ciascuno usufruisce della consulenza psichiatrica per meglio definire la posologia della terapia farmacologica da assumere o scalare rispetto ai bisogni presentati. Il monitoraggio psichiatrico è a cadenza giornaliera.
L’inserimento dell’utente, nei vari contesti e settings comunitari avviene gradualmente, in base alle sue possibilità, alle sue risorse e secondo i miglioramenti registrati, anche se è d’uopo invitarlo a rendersi partecipe e operativo per entrare nel clima comunitario e lasciare quello interiorizzato della clinica o dell’ospedale o della strada.
I contatti con la famiglia, sin dai primi mesi, possono essere più frequenti. Dopo un tempo adeguato di permanenza nel centro di Apricena, constatati gli obiettivi raggiunti, l’utente, se vuole e lo si terrà opportuno, può essere trasferito, in altri centri Saman per l’evolversi delle fasi del suo programma terapeutico.
Il lavoro terapeutico con le doppie diagnosi guarda, oltre che al progetto di riaffrancamento dalla condizione tossicomanica, anche a quello della remissione dei sintomi ascrivibili alla sfera psichiatrica.
La supervisione degli utenti a doppia diagnosi è costantemente seguita dalla direzione scientifica Saman diretta dal professor Luigi Cancrini.

associazione saman

Via Bolzano, 26
20127 Milano

C.F. 93001390819

Telefono: 02. 29400930
Fax: 02. 29519900

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NUMERO VERDE: 800-144.786

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani costantemente informato su tutte le attività, i progetti e gli eventi organizati da Saman.

footer Saman Shop

Contatto diretto

Compila il form per ricevere un contatto diretto. Tutti i campi sono obbligatori.
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy
Torna SU